Giorgetti e Carugno, “giusti tra le nazioni”

Forse non tutti sanno che nella nostra città, nel parco XXV Aprile, vicino al Ponte di Augusto e Tiberio, dal 6 marzo 2014 esiste...

Trasporto di posta aerea con elicottero

Nei numeri precedenti della nostra rivista abbiamo passato in rassegna le significative conquiste dell'ltalia in campo filatelico con i primi due primati mondiali...

“Faj al còrni!

“Cosa ci hanno lasciato" di Grazia Nardi Vocabolario domestico: “Faj al còrni!” Fagli le corna! Uno scongiuro da praticare con le dita (indice e mignolo) verso...

L’arzdôr

L'arzdor è il rappresentante della famiglia colonica o, come si dice, il capo della famiglia. Quindi esso ha molti doveri che non deve dimenticare. Ed...
Sant'Agostino

La Pasqua della nostra infanzia

Sembra passato così poco tempo dall'ultimo Natale e siamo già a Pasqua. Il tempo adesso passa veloce e la cosa, se mi soffermo a...

Il Riminese

  Perché il riminese ha questa convinzione, questo concetto che la città sia sua e che quindi può fare quello che più gli aggrada. Le sa...

Bazar Romagnolo

Il babbo amava vestirsi bene, era un bell’uomo ed aveva gusto nella scelta. Ricordo scarpe fatte su misura dal calzolaio, cappello di feltro, giacca...

I delfini di Palazzo Lettimi

Uno degli aspetti salienti e di maggior interesse ancor oggi osservabile nei ruderi di Palazzo Lettimi è la forma decorativa delle finestre del piano...

La caccia al tedesco

Pretendendosi da molti che dalla fabbica Spiess fossero stati fatti segnali agli attaccanti, gli impiegati di quello stabilimento vennero arrestati e a grande stento...
Alessandro Gambalunga

Alessandro Gambalunga

(tratto dalle memorie di Luigi Tonini) Fra quanti riminesi ben meritarono della patria loro, niuno credo essere nelle bocche del popolo più di Alessandro Gambalunga. Della qual...

Parlate riminesi #27

Quest’ultima puntata è in realtà la seconda parte della precedente, e per questa ragione sarebbe utile per il lettore avere sottomano quest’ultima (magari stampata),...

Rimax e lo Sferisterio di Rimini

Capitolo 52 – 1826 Lo Sferisterio di Rimini Con un “plop” smorzato Rimax comparve su un ripiano dell’alta libreria nello studio del sindaco. Riconobbe l’ambiente...