Home rimini "felix"

rimini "felix"

“I primi ricordi della mia città erano il Grattacielo da una parte e Fiabilandia dall’altra (…) un parco delle favole con il lago dei cigni, il galeone dei pirati, il villaggio dei cow-boys, dove tutti i bimbi d’Italia volevano venire. Forse crescere a Rimini negli anni Sessanta è stata un’esperienza drogata, il palcoscenico dell’Italia del Boom, il più alto consumo di simbolico mai visto al mondo”

[M. Bertozzi, “Cinema Grattacielo”, 2017]

Un irripetibile cenacolo riminese

Il periodo «Felix» della nostra città non è coinciso con la sola resurrezione imprenditoriale e turistica post-bellica, ma anche - e soprattutto - con una fibrillazione culturale e artistica di rara intensità. Mentre gli...

Mezzo secolo di “mutòr”

La frase «Se puoi sognarlo, puoi farlo», erroneamente attribuita a Walt Disney (in realtà coniata dal progettista Tom Fitzgerald e declinata nella prima persona plurale per l’attrazione Horizons), identifica perfettamente l’epoca «Felix» narrata dalla...

I natali riminesi del “Minigolf” nazionale

L’attività volontaria - ormai decennale - in “Rimini Sparita APS” ha riservato (e riserva) momenti di autentico stupore, grazie all’appassionato coinvolgimento dell’Associazione nella digitalizzazione di alcuni archivi fotografici privati di assoluto valore. Una delle...

L’idea rivoluzionaria di un “albergo in condominio”

È la primavera del 1947: Rimini sta lentamente riemergendo dall’abisso della Seconda Guerra Mondiale. Nonostante la ripresa si presenti ardua, il turismo si sta già imponendo e consolidando come fondamentale risorsa economica per la...

Rimini – San Marino – San Leo in elicottero

La recente scomparsa dell’Ingegner Luciano Gorini, uno dei maggiori protagonisti della Rimini “Felix” di cui si occupa questa rubrica, riporta nuovamente la memoria al periodo in cui la Riviera primeggiava, a livello internazionale, anche...

La Piazzetta delle Poveracce

«Rimini, cos’é?», si chiedeva Federico Fellini, concludendo istintivamente «non è un fatto oggettivo ma una dimensione della memoria» e, in questa dimensione, rimangono immutabili alcuni contesti che vanno ben oltre la toponomastica. La narrazione...

Il grattacielo di Rimini, simbolo di un’epoca

Un monolito. Dal 1959 un monolito si staglia, inconfondibile, sull’orizzonte riminese e sul profilo della città, emergendo in modo talmente netto e contrastante da stimolare reazioni radicalmente discordanti nei singoli osservatori. Come la comparsa periodica dell’oscuro parallelepipedo nell’Odissea spaziale e fantascientifica di Stanley Kubrick - parimenti caratteristica di...

Isola delle Rose: libertà o speculazione?

L'Isola delle Rose: anelito di libertà o pura speculazione? Il lettore ha ormai dedotto che la risposta, se ci si attiene ai meri eventi oggettivi, appare davvero complicata, soprattutto osservando attentamente il contesto storico, politico...

Articoli più consultati