“Ti saluto e s-ciao”

0
225

Pubblicato la prima volta il 26 Maggio 2014 @ 00:00

“Cosa ci hanno lasciato” di Grazia Nardi
Vocabolario domestico: “Ti saluto e s-ciao”

Trad. ti saluto… ciao. Il saluto confidenziale “ciao” trae origine da un’antica usanza che voleva il saluto formulato in “schiavo vostro”, ma nella nostra espressione dialettale non conserva alcuna riverenza per significare, invece, la volontà di dare un taglio con la persona cui è destinata, manifestando un certo fastidio. Fa il pari con “buona notte al secchio” o “buona sera e grazie”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.