Home Autori Articoli di Grazia Nardi

Grazia Nardi

Grazia Nardi
646 ARTICOLI 0 Commenti

“L’at (ut) brusa eh!?”

"Cosa ci hanno lasciato" di Grazia Nardi Vocabolario domestico: “L’at (ut) brusa eh!?” Trad. ti brucia eh!? Ometto di specificare cosa a seguito di un’azione dolorosa...

“J’omne ja la bèrba, m’al dòni…”

"Cosa ci hanno lasciato" di Grazia Nardi Vocabolario domestico: “J’omne ja la bèrba, m’al dòni, a gl’ha e’ marchès” Trad. a proposito di “noie” da sopportate:...

L’ABC inizia con… “F”

La bicicletta era il mezzo di trasporto per eccellenza, custodito dentro casa… nascosto, anzi riparato dietro il comò o la porta e protetto da...

Ma “il Borgo” esiste ancora?

Ma il Borgo esiste ancora? Risponderei sì di primo impulso se non altro perché, a tutt’oggi, quando si cita “il Borgo” s’intende automaticamente quello...

Pane, amore e…

La mia famiglia, di quattro persone, ne consumava un chilo e duecento grammi al giorno: le coppie (drugole) e i filoni di pastamolla, destinati...

“Quel c’un savéva gnint l’ha ciap trent’an”

"Cosa ci hanno lasciato" di Grazia Nardi Vocabolario domestico: “Quel c’un savéva gnint l’ha ciap trent’an” Quello che sosteneva di non sapere nulla si è preso...

Inno alla stufa

A differenza di quanto avveniva in periferia dove tutti erano poveri, i poveri di città si sentivano come i neri in uno stato governato...

“Seculaseculorum”

I poveri di città erano “di chiesa”? Negli anni '50 questa era l’espressione “popolare” che indicava la relazione con la pratica religiosa: “l’è una...

Fu un primo maggio di botte

In quegli anni la vita era in bianco e nero come nei film del neorealismo e non diversamente da quelli del filone “telefoni bianchi”...

Articoli più consultati